Cute scura

febbraio 8, 2013 in Dermatologia clinica Roma

Autore  Dott.ssa Giorgiana Feliziani

La sempre più frequente presenza nel nostro Paese di persone provenienti da terre lontane, rende indispensabile saper riconoscere e diagnosticare patologie cutanee anche in soggetti con pelle scura.

Tutte le dermatosi che insorgono nei soggetti con pelle chiara possono, infatti, manifestarsi anche nelle persone con cute di diverso colore.

Le lesioni cutanee però, quando si presentano su pelle nera, possono manifestarsi clinicamente in forma diversa o “atipica” e pertanto il dermatologo deve porre particolare attenzione all’insolita morfologia che può osservare pur trattandosi della stessa dermatosi. Ad esempio, una lesione che su cute chiara appare rosea, in un soggetto con cute scura più variare dal bluastro al grigiastro; questo diverso aspetto, per specialisti dermatologi che non abbiano avuto modo di fare esperienza su pelle nera, può rendere difficoltosa anche la diagnosi di dermatosi che quotidianamente incontrano nella loro pratica clinica, come ad esempio la psoriasi, l’acne e le micosi.

Oltre alla difficoltà di pproccio all’osservazione di una gamma cromatica del tutto diversa da quella abituale, il dermatologo che visiti un paziente proveniente da altri continenti deve sempre ricordare che può trovarsi di fronte a patologie inconsuete o addirittura debellate nei Paesi occidentali, ma ancora molto presenti ad altre latitudini (TBC, sifilide, lebbra, leishmaniosi).